Cabalceta con passaporto posto per ordine di Selecta

Il difensore Erick Cabalceta, nato in Costa Rica e anche lui di nazionalità italiana, può vestire i colori blu e bianco. Il giocatore appartenente all’AD San ​​Carlos Tico ha postato un tweet in cui spiegava che presto avrebbe avuto la sua terza cittadinanza.

“Amici, molto presto avrò la mia terza cittadinanza, Salvador… e sono molto felice e soddisfatto della mia decisione. Grazie Fesfut, Diego Henríquez, per la fiducia nel mio lavoro. Professor Hugo Pérez, rimango ai suoi ordini, ” scrisse. giocatore.

LEGGERE: “Smettiamola di dire sciocchezze e iniziamo a lavorare insieme”: Hugo Pérez, DT Selecta

Alto 1,84 metri e lunga esperienza nel calcio di Tico, Cabalceta ha attirato l’attenzione dello staff tecnico del Cuscatleco, con il quale ha tenuto colloqui per valutare il suo coinvolgimento dopo che le chiamate alla squadra del Costa Rica non sono mai arrivate.

“Era l’intenzione di giocare con El Salvador, mi hanno contattato e sto aspettando i giornali, ovviamente il mio sogno è sempre stato quello di giocare con la Nazionale del Costa Rica, non è successo”, ha detto a radio Teletica. poche settimane fa.

Delle 17 partite possibili del campionato costaricano, Cabalceta ha giocato 14 partite, di cui da titolare (71%). Inoltre, due settimane fa ha segnato un gol contro Saprissa.

Erick ha iniziato nel 2010 al Brujas FC, poi è stato all’Orión, prima di trasferirsi al Calcio Catania Italia, dove è stato dal 2012 al 2014. Successivamente, è tornato in Costa Rica per giocare per Cartaginés ed è tornato nella stessa squadra italiana.

Per il 2015-2016 è stato a Saprissa e ha giocato anche per Carmelita. Inoltre, ha giocato una stagione al St Louis FC (USL Stati Uniti, 2018), prima di tornare al Carmelita. E, dallo stesso anno, ha giocato per Cartaginés fino a trasferirsi nella sua squadra attuale, l’AD San ​​Carlos.

Lì ha condiviso con Tico-Salvadoran Christian Martínez, che aveva già giocato diverse partite con Selecta Cuscatleca.

Per quanto riguarda la nazionale, ha fatto parte della rosa della Costa Rica Under 20 per il turno di qualificazione ai Mondiali 2013 in Turchia, squadra che è rimasta negli ottavi di finale del pre-mondiale Concacaf.

Non ci sono state conferme dalla FIFA sulla possibilità che possa indossare i colori Selecta per qualificarsi.

GUARDA ANCHE: VIDEO. Tico si è qualificato per il punteggio di Selecta in una vittoria schiacciante contro Saprissa

RITORNO A CASA

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.