Dichiarazione scioccante di Mario Balotelli a Kun Agüero: “Se Riquelme mi chiama per andare al Boca, ci vado”

Il titolo Agüero prese da Balotelli

Sergio Agero commento dal vivo il match tra Manchester City e Real Madrid per l’andata della semifinale di Champions League. Identificato con la storia del club inglese, Kun invita un altro ex attaccante come Mario Balotellientrato a far parte dei quadri cittadini dal 2010 al 2013. Tra l’altro, l’argentino ha chiesto se simpatizzava con qualche squadra del suo paese e l’italiano non solo ha riconosciuto la sua debolezza per Boca Juniors ma ha raddoppiato la scommessa e ha dichiarato che avrebbe giocato lì se Juan Román Riquelme, responsabile del calcio, lo avesse chiamato.

“Mi piace Bocca. Voglio giocare lì un giorno. Se Riquelme mi chiama andrò”, Super Mario ha sorpreso Aguero. L’attaccante 31enne ha fatto diversi riferimenti in passato a Xeneizema questa è la prima volta che lo fa apposta e mostra la sua voglia di vestire la maglia azzurra e oro, come ha fatto nel 2019 il connazionale Daniele De Rossi.

Da dove viene il fanatismo di Balotelli per il club della Ribera? L’attuale calciatore turco Adana Demirspor spiega: “Tutti i bambini in Europa crescono guardando i video di Maradona, Riquelme di Boca. Da bambino conoscevo il Boca attraverso Maradona e Riquelme. Un anno, almeno un anno, voglio fare la mia vita al Boca”.

Finora in questa stagione, Balotelli ha segnato 13 gol in 29 partite giocate con l’Adana (è quinto nel campionato turco e aspira a qualificarsi per la coppa internazionale) ed è considerato da Roberto Mancini per la squadra italiana (ha fatto parte della convocazione dove non c’erano partite ufficiali e poi non è stato convocato per playoff di qualificazione ai Mondiali del Qatar 2022).

Dialogo tra Sergio Agüero e Mario Balotelli:

— Quale club argentino ti piace?

-Bocca.

—Ma ti piace il Boca o vuoi giocare al Boca? Sto facendo domande ai giornalisti ora, niente da vedere…

—Voglio giocare al Boca un giorno.

—Cosa, cosa… Guarda che titolo ho, Mario. Attento, vediamo se adesso mi assumono come giornalista.

“Vorresti lavorare per un giornale?”

-Gente strana. Non lo faccio. Sai chi è il presidente del Boca?

-No.

—Questo è Juan Roman Riquelme. Mettilo vicepresidente… Ora dico che la gente dice sempre “e se Román ti chiama?”

“Verrò se mi chiamerai.”

-Ciao.

—Ogni bambino in Europa cresce guardando i video di Maradona, Riquelme di Boca. Da bambino conoscevo il Boca attraverso Maradona e Riquelme. Un anno, almeno un anno, voglio fare la mia vita a Boca.

CONTINUA A LEGGERE:

Sergio Agüero dà nuovi dettagli sulla fiche riposta nel suo cuore e rivela di scommettere per dedicarsi ad un altro sport: “Voglio fare i tornei”
La stella della Nazionale italiana che si ritirerà nella giornata di “Finalsima” contro l’Argentina
L’insolito errore di Gianluigi Buffon in Serie B: reazione e impatto in rete

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.