Girmay, dalla vittoria di tappa del Giro d’Italia all’ospedale per essersi tappato gli occhi con lo champagne

Ciclista Eritreo Binam Girmay è stato dichiarato campione della decima tappa del Giro d’Italia. Anche la vittoria di Girmay è stata storica poiché è diventato il primo ciclista nero africano a salire sul gradino più alto del podio. Tuttavia, anche lui è finito in ospedale per incidente in festa.

Girmay, 22 anni, è una delle sensazioni dell’anno nel ciclismo. Nel test ha recitato correre veloce contro l’olandese Mathieu Van der Poel, che in seguito si è congratulato con lui possente vittoria.

Così Girmay ha indossato una maglietta rosa e non riusciva a credere di aver vinto la gara, dopo di che era felicissimo. “È fantastico. La squadra ha controllato l’intera gara dall’inizio. Non ho parole per Grazie per tutto i miei colleghi. Sono così felice, non posso crederci, è qualcosa di straordinario”, ha detto al traguardo. Il ciclista eritreo ha anche ammesso di sapere di poter andare al Giro per vincere e raggiungere il traguardo. buon risultato nella competizione.

Dalla festa all’ospedale

Sebbene felice, Biniam Girmay ha avuto un incidente sul podio. Quando svito lo champagne, colpo di tappo di bottiglia negli occhi del ciclista Intermarché.

Lo stesso Girmay si portò rapidamente una mano agli occhi e gettò via il drink chiudendolo. Sembra che pochi secondi dopo l’incidente il ciclista abbia proseguito normalmente, ma alla fine è stato trasferito in ospedale per un controllo.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.