Grandi notizie per l’Europa, il populismo è stato sconfitto, si congratula con il politico Macron

Emmanuel Macron è stato congratulato da numerosi leader europei per aver difeso la presidenza francese. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha scritto che non vedeva l’ora di un’ulteriore cooperazione, secondo il primo ministro italiano Mario Draghi, il risultato è un’ottima notizia per l’intera Europa. Anche i primi ministri della Repubblica ceca, del Belgio e dei Paesi Bassi si sono uniti alle congratulazioni molto rapidamente.

“Mi congratulo con Emmanuel Macron per la sua rielezione a presidente Francia. La Francia è uno dei nostri alleati più stretti e più importanti. Non vedo l’ora di continuare a lavorare insieme per affrontare le questioni più importanti sia per i nostri paesi che per il mondo”, ha scritto Johnson su Twitter.

“La vittoria di Emmanuel Macron alle elezioni presidenziali francesi è un’ottima notizia per tutta l’Europa”, ha affermato Draghi in un comunicato ufficiale. Macron ha sconfitto alle elezioni il politico di estrema destra Marine Le Pen, che ha forti opinioni euroscettici.

Il primo ministro olandese Mark Rutte ha inviato “calde congratulazioni” in francese tramite Macron tramite Twitter. “Sono lieto che continueremo la nostra cooperazione ampia e costruttiva nell’UE e nella NATO e che rafforzeremo ulteriormente le già buone relazioni tra i nostri paesi”, ha scritto.

Congratulazioni si sono unite, ad esempio, al primo ministro belga Alexander De Croo e al suo omologo lussemburghese Xavier Bettel, che, come Macron, sono politici di centro.

Secondo il cancelliere tedesco Olaf Scholz, gli elettori di Emmanuel Macron hanno inviato un chiaro segnale europeista. “Congratulazioni, sincere congratulazioni al nostro amato Presidente Emmanuel Macrone”, ha scritto. Un’Europa unificata è il più grande vincitore delle elezioni presidenziali francesi, ha affermato il ministro delle finanze tedesco Christian Lindner.

“Non vedo l’ora di continuare la nostra cooperazione con la Francia per un’Unione europea forte e unita”, ha scritto su Twitter il presidente slovacco Zuzana aputová.

“Il populismo e la distruzione sono stati sconfitti. Questa è una grande notizia per l’Europa e una scelta responsabile”, ha affermato il primo ministro slovacco Eduard Heger.

Macron ha ricevuto le congratulazioni anche dal primo ministro ceco Petr Fiala (ODS). “La Francia è un partner importante della Repubblica Ceca, siamo interessati a sviluppare intensamente le nostre relazioni e la nostra presidenza nell’Unione europea è direttamente collegata alla Francia”, ha affermato su Twitter.

Il vice primo ministro dei pirati, Ivan Bartoš, ha scritto di essere lieto di poter continuare ad approfondire la cooperazione ceco-francese. “L’aggressione e l’espansione del Cremlino devono essere contrastate da un’Unione europea forte e unita, in cui la Francia può dare un contributo significativo. Allo stesso tempo, i cechi hanno assunto la presidenza del Consiglio dell’UE dopo la Francia”, ha affermato.

Secondo il presidente della Camera, Markéta Pekarová Adamová (TOP 09), ha perso nazionalismo e populismo in Francia.

Il capo dell’opposizione SPD, Tomio Okamura, controlla i risultati allo staff elettorale di Le Pen. CTK ha scritto che Le Pen ha vinto moralmente. “Il fatto che si sia fatta strada fino al secondo turno e sia diventata la leader dell’opposizione è una grande vittoria. È sicuramente diventata la donna più importante della politica francese ed europea”, ha detto, aggiungendo che Le Pen non ha vinto. ma le sue opinioni sì.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.