GUARDA E ASCOLTA – Neuchâtel


WAMU TUKOLER

L’Africa nella piazza del villaggio

Un talento africano al Gallenweiler: musica ritmica, mode colorate e informazioni sull’associazione “Tukolere Wamu” torna al weekend dell’Africa Day dopo quattro anni. “Un enorme successo”, riferisce il presidente Gertrud Schweizer-Ehrler. La piazza del paese era appena terminata per essere utilizzata dall’associazione. Riferisce ai suoi membri – tre nuove persone – e agli ospiti del suo progetto di soccorso. Solo quest’anno sono state rinnovate diverse scuole e ospedali, costruite aule scolastiche e formati giovani assistenti elettricisti e falegnami. “Oltre 50 giovani sono supportati nei programmi di sponsorizzazione e si cercano ancora altri sponsor”, ha scritto Schweizer-Ehrler. Il sindaco Christoph Zachow ha elogiato il lavoro dell’associazione, che da 27 anni fornisce assistenza volontaria all’auto-aiuto e ha investito oltre 3,5 milioni di euro. I relatori, per lo più dall’Africa, hanno fornito informazioni su paesi come l’Uganda, il Congo orientale e il Togo, e ci sono state anche sfilate di artigianato e moda per i visitatori. Oltre ai vestiti, la giovane modella mostra anche un’impressione della vita dei bambini in Africa, dell’apprendimento, del gioco e dell’andare a prendere l’acqua. Di più http://www.tukolere-wamu.de

CREATORE DI PONTI

Esperto in smartphone

Dopo aver condotto la prima consulenza smartphone per genitori a Heitersheim, la seconda è andata molto meglio. Come riporta il “costruttore di ponti”, Jana Ibscher del lavoro giovanile ha il supporto di quattro studenti delle scuole superiori e tre adulti che si prendono cura di 16 anziani. Alla premiere, avevano domande molto più basilari di quanto pensassero e troppo pochi “insegnanti”. Cancella i dati, inserisci i contatti: “È diventato subito chiaro che grandi e piccini possono risolvere i problemi insieme”, ha affermato il costruttore di ponti. La prossima data è fissata presto: 30 luglio, dalle 10:00 alle 12:00 presso il centro comunitario evangelico di Heitersheim, Unterer Gallenweilerweg 2.

DOPPIA SORELLA LANCIATORE

Ambizioso con un’ascia

I lanciatori a doppia ascia Markgrfler di Neuenburg prenderanno parte al campionato tedesco dal 15 al 17 luglio a Heilbronn. Tra l’altro, la “Coppa Asgard” a Hungen, in Assia, a giugno in preparazione. Si sono registrati 50 lanciatori. Come miglior Markgrfler, la Sig.ra Sterlin ha preso l’ottavo posto, che è stato preso anche da Markgrfler come squadra.

BAMLACH/RHEINWEILER

Cavalca con il primo

Patricdosesbach è ancora a capo dell’associazione di gioco Bamlach/Rheinweiler del 1982. I membri lo hanno confermato presidente esecutivo del consiglio. Il capo dello sport è Ivan Stojanovic, il tesoriere è Oliver Hosenbach, i leader delle giovanili sono Saskia Steininger e Verena Mssner. L’obiettivo principale della manifestazione era la promozione della prima squadra maschile nella lega distrettuale A, con un solo punto di vantaggio. Patricdosesbach riferisce che molte attività come i carnevali, l’ospitalità sull’erba e i tornei AH hanno dovuto soffrire a causa della pandemia. Alcune schede si incontrano online e i giochi possono iniziare a settembre a determinate condizioni. dosebach ringrazia tutti gli aiutanti, gli sponsor ei 272 soci del club e in particolare Willi Wunderlin, che da circa 50 anni lavora instancabilmente come guardia campo e team manager per il club. Nella nuova stagione, anche il lavoro giovanile sarà svolto in una collaudata collaborazione con Sportfreunde Schliengen.

HEITERSHEIM TV

Prima vittoria del torneo

Judoka Heitersheim partecipa al Liechtenstein Open. In tornei forti, combattenti del Liechtenstein, della Germania settentrionale, dell’Italia, dell’Austria e della Svizzera competono in diverse classi di peso. Grigori Teuffen di Heitersheim (fino a 60 kg) è riuscito ad affermarsi nella sua prima gara ed è proprio sul gradino più alto del podio. Philipp Geimer (fino a 66 kg) all’inizio ha fatto un passo falso, ma ha finito per vincere la medaglia di bronzo. Hanno partecipato anche Lucas Steinebronner e Paul Neumaier.

Jolanda Russo

"Datopato di Internet. Orgoglioso evangelista della cultura pop. Studioso di Twitter. Amico degli animali ovunque. Comunicatore malvagio."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.