La squadra italiana non dà piede con il pallone nel torneo europeo di calcio

Dopo l’uscita in casa della Juventus contro il Villareal, finita 4-1, nessuna squadra del proprio paese potrà prendere parte ai quarti di finale di Champions League.

L’Inter, squadra che aveva promesso di darsi battaglia nell’attuale stagione di Champions League, è caduta dopo aver perso 2-1 complessivamente contro il Liverpool e con questo è lontana dalla sua versione migliore. negriazules´ è stato l’ultimo di questi paesi europei a sollevare Orejona, l’incoronazione nel 2010.

Attualmente l’unico club a rappresentare l’Italia in un torneo europeo è l’Atalanta, che farà parte degli ottavi di finale di Europa League, competizione che vede la partecipazione della seconda divisione. L’ultimo club connazionale a vincere questa competizione è stato il Parma nella stagione 98-99 con Alberto Malesani.

Leggi anche

Purtroppo il calcio italiano sta attraversando un momento difficile, ogni volta che i tifosi mondiali trascurano la Serie A a causa del livello debole di questo sport. Quanto sopra si riflette nella loro partecipazione alla Champions League, dove nessun cosiddetto “big” è decisivo.

La Juventus, che negli ultimi anni ha dominato i tornei nazionali, non è stata incoronata campionessa di questa competizione negli ultimi anni. La squadra “bianconera” ha raggiunto la fase finale nel 2015 e nel 2017, ma entrambe hanno perso rispettivamente contro Barcellona e Real Madrid.

Per questo l’Atalanta cercherà di aumentare il prestigio del calcio nel proprio Paese vincendo l’Europa League. La Champions ha invece trovato un nuovo protagonista, in cui nessuna squadra italiana è apparsa.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.