La tennista Paula Badosa, fino alle semifinali del torneo WTA 500 di San Jose

Paola BadosaLa Spagna, numero 4 della WTA e testa di serie numero 2, ha vinto nei quarti di finale del torneo WTA 500 di San Giuseppe in un’ora e ventisette minuti 7(7)-6(4) e 6-2 un Coco GauffAmericana, numero 11 della WTA e testa di serie numero 6. Dopo questo risultato, Badosa si è guadagnata un posto nelle semifinali del torneo WTA 500 di San Giuseppe.

Le statistiche della partita mostrano che Badosa è riuscito a battere il suo avversario 4 volte, ha ottenuto il 67% di prima di servizio, ha commesso 2 doppi falli, è riuscito a vincere il 61% di punti al servizio. Per quanto riguarda Gauff, è riuscita a rompere il servizio del suo avversario 2 volte, ha raggiunto il 64% di efficacia, ha commesso 6 doppi falli e ha vinto il 58% di punti mentre serviva.

In semifinale affronterà Badosa Daria Kasatkinanumero 12 e testa di serie numero 7, oggi sabato a partire dalle 22:00 ora spagnola.

Torneo WTA San Jose Ciò è avvenuto su un campo in cemento all’aperto e durante quel periodo si sono affrontati un totale di 39 giocatori. La fase finale era composta da 28 giocatori tra quelli che si erano qualificati direttamente, quelli che avevano vinto la fase di qualificazione precedente ei giocatori invitati. Allo stesso modo, la celebrazione si svolge dal 30 luglio al 7 agosto a San Giuseppe.

Sport da cent’anni

Il tennis è senza dubbio uno sport classico. Ogni anno, quattro tornei (il cosiddetto ‘Grand Slam’) attirano l’attenzione di tutto il mondo: la stagione inizia con Open d’Australiaproseguire con pista in terra battuta Roland Garrosfare un viaggio a Londra con festa Wimbledon e alla fine è finito negli Stati Uniti con US Open.

Nel resto dell’anno, i giocatori continuano a giocare in tutto il mondo finendo le stagioni su diverse superfici: pista dura o veloce, terra battuta uno di erbe aromatiche.

Il tennis è nato Europa alla fine del 18° secolo e dal 1926 era a sport professionistici date del tour aperte. Era molto popolare tra la classe ricca nei paesi di lingua inglese, ma oggi lo è sport mondiale. È diviso in due categorie: competizioni maschili (ATP) e femminili (WTA).

ATP

Esso ATP (Professional Tennis Association) è un’associazione di tennisti professionisti che riunisce giocatori da tutto il mondo nella categoria maschile.

L’ATP Tour celebra diversi tornei durante tutto l’anno: Maestro ATP 1000 (se un giocatore vince il torneo, prenderà 1000 punti da aggiungere alla classifica ATP), ATP 500 e ATP 250. Sotto questi tornei, a un gradino più basso avremo l’ATP Challenger Tour, dove combattono le future stelle del tennis mondiale. Inoltre, gestisce anche il Grande Slam.

La lotta per essere i migliori della storia continua nella categoria maschile. spagnolo Rafael NadalQuello Novak Djokovic dalla Serbia e Svizzera Roger Federer competono per migliorare tutti i record e raggiungere il maggior numero di Grandi Slam. Questi tre giocatori sono spesso chiamati “Tre grandi‘ contro la nuova generazione o ‘Next Gen’.

Questa nuova futura stella del tennis è entrata col botto nel circuito mondiale del tennis, come nel caso della Grecia Stefanos Tsitsipasdall’italiano Matteo BerrettiTedesco Alessandro Zverev o russo Medvedev voi rublo.

Novak Djokovic detiene attualmente il record per settimana al numero 1 Classifiche ATP, seguiti da Roger Federer, il leggendario americano Pete Sampras, Ivan Lendl e Jimmy Connors.

WTA

Esso WTA (Women’s Tennis Association) è stata fondata nel 1973 da un famoso ex tennista Billie Jean King. La californiana ha vinto 39 titoli del Grande Slam durante la sua carriera attiva ed è un’icona del tennis.

Oggi, anche molte tenniste femminili stanno lottando per rimanere ai vertici dell’élite mondiale del tennis e battere Stefanie Graff o Serena Williams. Ai giocatori piace la Polonia Costole wiątek (campione Roland Garros nel 2021), greco Maria Sakkar uno di Paola Badosa (primo vincitore di Indian Wells dalla Spagna) fatica a rimanere nella top 10 della classifica WTA.

Nel 2022, tennista australiano Asleigh Barty ha annunciato il suo definitivo ritiro dal tennis e ha concluso una carriera impressionante con diversi Grandi Slam alle sue spalle. Ora c’è la possibilità che un altro giocatore prenda il controllo e diventi il ​​numero 1.

Continuare a leggere:

Più notizie

Note sulla fonte: Storia

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.