Le mascherine sono obbligatorie in alcuni spazi confinati fino a 15…

Secondo la stampa italiana, con una decisione da firmare questa sera, il ministro della Salute del Paese Roberto Speranza stabilirà nuove regole per quanto riguarda l’uso delle mascherine protettive all’interno.

Fino al 15 giugno le mascherine rimarranno obbligatorie negli ospedali, nei trasporti urbani, nei cinema, nei teatri e negli impianti sportivi indoor.

Secondo il quotidiano Il Sole 24 Ore non ci saranno restrizioni all’accesso agli esercizi commerciali. E negli stadi, nei caffè e nei ristoranti, l’uso delle mascherine non sarà obbligatorio dal primo maggio.

Per quanto riguarda il luogo di lavoro, eventuali modifiche alle regole saranno regolate da protocolli dei datori di lavoro e dei sindacati.

“Consigliamo l’uso delle mascherine protettive fino al 15 giugno, in tutti i casi di sovraffollamento”, ha affermato il ministro della Salute italiano.

A scuola, infine, secondo i media statali, le mascherine non verranno rimosse fino al termine della lezione. Resta obbligatorio per docenti, amministratori e studenti, dai sei anni in su.

FONTE: -ΜΠΕ

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.