Nickelodeon gratuito per i bambini rifugiati dall’Ucraina – “Per mettere i bambini e sentirsi a casa

Si verifica un movimento di sollievo di ciò che è incomprensibile agli occhi dei bambini

Paramount Global, la società madre del canale per bambini Nickelodeon, ha annunciato che i suoi contenuti saranno gratuiti per i bambini rifugiati ucraini che cercano rifugio nei paesi vicini, in cerca di sicurezza e sollievo dalla guerra nel proprio paese.

Inoltre, la società sospenderà la trasmissione di tutti i suoi canali in Russia, a partire da oggi, 20 aprile.

Inizialmente, il gigante dell’intrattenimento aveva donato 1 milione di dollari per gli aiuti umanitari. Ora, però, ha preso una nuova iniziativa, rendendo Nickelodeon disponibile gratuitamente in ucraino.

L’obiettivo, secondo l’Hollywood Reporter, è quello di offrire “consolazione”, consentendo ai bambini sfollati con le loro famiglie dal loro Paese di “continuare a sentirsi a casa”, mettendo in televisione i loro figli preferiti.

Pertanto, i programmi preferiti dai bambini come SpongeBob SquarePants, Turtles e Bubble Guppies sono ora disponibili gratuitamente in Germania, Svizzera, Austria, Francia, Spagna, Italia e Italia nelle famiglie e negli edifici che ospitano rifugiati dall’Ucraina.

Con informazioni dall’Hollywood Reporter

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.