Onorevole Paese Italia – Contributo dei Filelleni Italiani

“Il sacrificio dei filelleni italiani ha contribuito non solo alla nascita dello Stato greco, ma anche al primato degli alti ideali di Libertà e Democrazia, che formeranno le fondamenta della prossima poligenesi italiana”, ha affermato in un commento rivolto da l’ambasciatore d’Italia in Grecia Falcinelli, salutando l’evento intitolato “Messolonghi onora i paesi dei Filelleni”, avvenuto ieri nell’ambito delle celebrazioni per il 196° anniversario dell’Esodo della “Città Santa” nel 1826.

Secondo il comunicato dell’ambasciata italiana, “l’adesione dei filelleni italiani alla lotta rivoluzionaria greca è stata dettata dalle inesauribili fonti di ispirazione del modello culturale greco classico della penisola italiana e della penisola italiana, a quel tempo ancora diviso in stati separati e come nave “influenza straniera”.

Patricia Falcinelli ha ricordato che nell’anno celebrativo del trionfo dei duecento anni dalla Rivoluzione Greca (1821-2021), l’Ambasciata d’Italia ad Atene ha contribuito alla pubblicazione del progetto “Il contributo italiano alla Rivoluzione Greca”, edito da ETR-Atene , che per la prima volta mette in luce metodicamente la storia dei filelleni italiani, mettendo in evidenza il loro contributo – essenziale per il successo della Rivoluzione Greca – il loro contributo. “Prove”, ha aggiunto l’ambasciatore Falcinelli, “della vicinanza e della solidarietà politica, sociale e culturale tra Italia e Grecia, amici e alleati”.

Quest’anno l’Italia è stata Paese onorario della manifestazione “Messolonghi onora i Greci”, organizzata dalla città che legò il suo nome al luogo della morte del poeta romantico Lord Byron.

A seguito del saluto, come indicato nel medesimo bando, si è tenuto un concerto che si è ispirato alle tradizioni musicali e culturali della regione di lingua greca della Bassa Italia, con canti in altri dialetti greci e italiani, dal titolo “Sul mar Ionio” , da un gruppo di musicisti Encardia organizzato dall’Ambasciata Indonesiana in collaborazione con la Fondazione Kakogiannis.

FONTE IMMAGINE: AGRINIOPRES

Fonte: skai.gr

Segui Skai.gr su Google News
ed essere il primo a conoscere tutte le novità

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.