Putin convoca il Consiglio di sicurezza sullo sfondo dell’Ucraina e dell’adesione …

Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso con i membri del Consiglio di sicurezza della situazione in Ucraina, delle possibili minacce dell’adesione di Finlandia e Svezia alla NATO e di altre questioni, ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peshkov dall’agenzia di stampa russa RIA Novosti. .

“Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha informato sullo stato di avanzamento delle operazioni militari speciali”, ha aggiunto Peshkov.

La Russia non rinuncerà ai mari Baltico, Barents e Artico, che i paesi della NATO non possono nemmeno sognare, ha detto a RIA Novosti il ​​vicepresidente del Consiglio della Federazione Russa Konstantin Kosachev.

“Per quanto riguarda il Mar Baltico, il Mare di Barents e l’Artico, nessuno sogni, né daremo questi posti alla NATO”, ha affermato.

Il Mar Baltico diventa territorio della NATO, ha dichiarato in precedenza il ministro degli Esteri lettone Edgars Rinkevics al Financial Times, secondo Ria.

All’incontro hanno partecipato, oltre a Soigu, il primo ministro Mikhail Misustin, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev, il capo di stato maggiore del Cremlino Anton Vaino, il ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev, il direttore dell’FSB Sergey O. Ivanov, l’inviato speciale del presidente per l’ambiente, l’ecologia e trasporto.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.