Rezin: I fari della “regina della notte” francese si spengono

Cala il sipario su Rezin, il simbolo della “regina della notte” di Francia. Per più di mezzo secolo è stata la più importante imprenditrice dello spettacolo, ma anche cantautrice.

Rezin è morto all’età di 92 anni a Parigi, mentre per più di 50 anni ha dominato la vita notturna. Allo stesso tempo, canta canzoni scritte per lei da Gainsbourg, Dalida e altri.

Ha aperto la sua prima discoteca, “Chez Régine”, nel 1956 a Parigi e ha insegnato francese cha-cha e twist. Fu il primo a utilizzare Di Jei per costruire piste da ballo, e nel suo negozio conobbe Maurice Chevalier, Maria Callas, Charles Aznavour, Yves Saint Laurent, Rudolf Nureyev, Sasha Distel, e scrittori come Jean Cocteau, Truman Capote, Henry Miller e altro.

L’arroganza e l’energia focosa di Parigi hanno ispirato molti, afferma una dichiarazione rilasciata lunedì dalla Presidenza della Repubblica francese (2/5/2022).

Emanuel Macron e sua moglie Brigitte salutano una figura di spicco della vita notturna parigina e porgono le loro più sentite condoglianze alla sua famiglia ea tutti coloro che occasionalmente ballano alla Régine, si legge nella stessa dichiarazione.

LEGGI ANCHE

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.