Salonicco: Nuovi ritardi nel caso dei 45

Il caso “45ers” ruota attorno a un progetto con un budget di centinaia di migliaia di euro che sembra essere stato suddiviso in lotti più piccoli, del valore fino a 45mila euro, da aggiudicare tramite appalti diretti e prime gare ad alcuni appaltatori. , come si legge nell’atto di accusa.

Il caso con il cosiddetto progetto “45”, in cui sono accusati l’ex prefetto di Salonicco Panagiotis Psomiadis e suo fratello Dionysis, in qualità di ex antiprefetti, è stato aggiornato per la quinta volta dalla Corte d’appello penale a tre membri di Salonicco. Altri sei sono stati rinviati alla stessa corte per il processo.

Dopo quattro rinvii (due per la pandemia, e una per richiesta e tempistica dell’imputato), il processo è previsto per oggi, alla presenza dei fratelli Psomiadis. Tuttavia, MK ha accolto la richiesta dell’avvocato di una nuova sospensione, a causa dei vincoli da lui menzionati (problemi di salute). In queste circostanze, un nuovo processo è fissato per metà gennaio 2023.

Il caso “45ers” ruota attorno a un progetto con un budget di centinaia di migliaia di euro che sembra essere stato suddiviso in lotti più piccoli, del valore fino a 45mila euro, da aggiudicare tramite appalti diretti e prime gare ad alcuni appaltatori. , come si legge nell’atto di accusa. Gli atti riguardano 456 progetti di questo tipo, nel periodo 2005-2010, vale a dire durante il mandato di Panagiotis Psomiadis nella prefettura, con danni allo Stato greco superiori a 4 milioni di euro.

La seconda parte dello stesso fascicolo riguarda un contratto di progetto firmato tra il 2007 e il 2009 nella prefettura di Salonicco con lavoratori che sembrano essere stati impiegati in servizi diversi da quelli per i quali erano impiegati. Il danno in questo caso allo Stato sembra essere di oltre 1 milione di euro.

Fonte: RES-EMP

Claudio Bellini

"Comunicatore. Studioso professionista del caffè. Fanatico della cultura pop esasperante e umile. Studente devoto. Amichevole drogato di social media."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.