Secondo i media stranieri, Pastrňák si sta avvicinando alla partenza di nuovo! Cosa c’è dietro?

La più alta competizione di hockey ceca e T Sport: queste sono connessioni che funzionano qui da tempo immemorabile. Ma ora sono tempi duri. Dopo la pandemia di coronavirus, è arrivata un’altra crisi economica, che ha già messo in un angolo la televisione pubblica. Nei prossimi due anni, CT dovrà tagliare 80 milioni di corone dal suo budget. Tipsport Extraliga è molto rischioso.

La televisione ceca trasmette hockey dal 1955, quando l’11 febbraio ha offerto la prima trasmissione in diretta dello stadio invernale di Praga tvanice tra Cecoslovacchia e Svezia. In origine, la ST avrebbe dovuto trasmettere solo due terzi della partita, ma a causa del grande interesse, la trasmissione è stata estesa all’intera partita.

Negli anni successivi, l’hockey si stabilì in Cecoslovacchia e poi in televisione ceca, comprese molte trasmissioni in diretta delle principali competizioni nazionali. Negli ultimi anni, Tipsport Extraliga è stato condiviso da T Sport con i canali a pagamento concorrenti O2 TV Sport.

Ora la televisione ceca ha riconosciuto pubblicamente che i problemi economici potrebbero spingere l’hockey extra-league fuori da T Sport. Lo ha detto in un’intervista per Elenco messaggi direttore esecutivo di T Sport Jiří Ponikelský.

Ora stiamo seriamente valutando se possiamo fare un’offerta per trasmettere un campionato di hockey extra“, ha detto Ponikelsky. Secondo lui, questo sarà probabilmente il più grande cambiamento nella trasmissione di T Sport, che potrebbe essere visto all’inizio del prossimo anno.

Fino a maggio 2023, la televisione ceca detiene i più alti diritti nelle competizioni di hockey nazionali. Tuttavia, nei mesi successivi, si trattava di diritti di trasmissione per le successive cinque stagioni.

La televisione ceca è stata costretta a fare drastici tagli di bilancio: “Abbiamo seguito questa strada negli ultimi anni, perché mentre il valore reale dei costi televisivi diminuisce gradualmente, diminuisce anche il reddito reale della televisione ceca. Da quattordici anni ormai,ha affermato il direttore del CT, aggiungendo che i prezzi dei diritti di trasmissione sono saliti alle stelle negli ultimi anni.

Con l’acquisto dei diritti di trasmissione vengono coperti anche i costi di produzione delle trasmissioni in diretta. Negli ultimi mesi, il commentatore capo di T Sport, Robert Záruba, ha menzionato più volte nel suo podcast Hockey without Red che si tratta di un processo molto costoso dal punto di vista finanziario.

Poiché l’inflazione, i salari ei prezzi stanno aumentando a un ritmo più rapido, dobbiamo anche aumentare il ritmo delle misure di austerità“Ponikelský ha confessato. Prevede tagli di budget nei prossimi due anni di circa 80 milioni di corone. Ed è il Tipssport Extraliga che è in pericolo a scapito di questi risparmi.

Sarebbe una grande perdita. Buono per la televisione ceca, che è stata con l’Extraliga sin dal suo inizio ed è stata dietro l’hockey anche nei momenti difficili, ad esempio di recente durante la pandemia, e anche per l’hockey cecoammette.

La massima competizione calcistica ceca è scomparsa dalla televisione ceca, che l’hockey potrebbe seguire già il prossimo anno. Inoltre, la televisione ceca offre alcuni dei diritti di trasmissione per i prossimi campionati mondiali di calcio in Qatar come parte dei risparmi.

Se viene raggiunto un accordo con uno dei canali in competizione, T Sport non trasmetterà tutte le partite della Coppa del Mondo FIFA 2022. Si avvicina lentamente il momento in cui gli spettatori cechi guarderanno i migliori sport solo sui canali a pagamento. Tale è la tendenza del mondo (sembra inevitabile).

Fonte: Tipssport Extraliga, Elenco notizie

Adriana Femia

"Evangelista zombi malvagio. Esperto di pancetta. Fanatico dell'alcol. Aspirante pensatore. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.