Staffette miste: top femminile, fallo maschile – Biathlon

Dorothea Wierer (dietro) ha fatto una buona prestazione. © APA / afp / TOBIAS SCHWARZ

Sabato mattina (CET) iniziano le gare di biathlon alle Olimpiadi con la staffetta mista. La squadra italiana ha mostrato due facce.

La staffetta mista di biathlon è la prima gara di un match a Pechino con la partecipazione di un altoatesino. Dorothea Wierer e Lukas Hofer sono partiti per gli Azzurri insieme a Lisa Vittozzi e Thomas Bormolini. L’Italia ha finalmente chiuso al 9° posto. A metà gara sembra ancora incredibile.

Vittozzi e Wierer hanno entrambi mostrato buone gare e hanno superato relativamente bene condizioni di vento difficili. Vittozzi ha consegnato Wierer secondo. La donna di Niederrasner è stata quindi in grado di ricoprire questa posizione. A metà tempo l’Italia era ancora al 2° posto. Il distacco con la Francia, fino a quel momento in testa, era di appena 4 secondi quando si è girato verso Bormolini.

Thomas Bormolini (di ritorno) ha perso molto tempo. © APA / afp / TOBIAS SCHWARZ

Il 30enne Lombarde è stato in grado di tenere il passo in una posizione vulnerabile, ma ha dovuto entrare in un giro di rigore dopo essersi alzato in piedi. Anche Bormolini ha perso molto tempo in pista. Quando è passata a Lukas Hofer, l’Italia si è classificata solo al 7° posto. Il distacco con il leader è di 48 secondi.

Oro per la Norvegia

Al più tardi, dopo un tiro pericoloso dell’ultimo corridore, l’assegnazione delle medaglie per l’Italia è finita. Hofer ha dovuto ricaricare 3 volte. In testa, invece, Russia, Francia e Norvegia. Dopo l’ultimo incontro di tiro, il russo Eduard Latypov è stato il primo ad entrare nel round finale. Ma il francese Quentin Fillon Maillet (+2 secondi) e il norvegese Johannes Thingnes Bø (+9) sono volati dentro.

L’ultimo corridore Johannes Thingnes Bø si è assicurato l’oro in Norvegia. © APA / afp / TOBIAS SCHWARZ

Alla fine, la superstar norvegese ha avuto più resistenza, superando Fillon Maillet e Latypov nel gelo di casa. Le staffette miste norvegesi (Marte Olsbu Røiseland, Tiril Eckhoff e i fratelli Bø), che hanno iniziato la gara come favoriti, sono comunque riuscite a conquistare l’oro. L’Italia, invece, si è dovuta accontentare del 9° posto.

Puoi leggere l’intero corso della gara sul nostro live ticker.

Staffetta mista: il risultato

posizione nazione Giro di rigore + giro di riserva tempo
1. Norvegia 3+13 1:06.45 ore
2. Francia 3+11 +0,9 secondi
3. Russia 1+13 +1,5
4. Svezia 0+13 +41
5. Tedesco 2+18 +1,05 minuti
6. Bielorussia 2+14 +1.14
7. Stati Uniti d’America 1+12 +2.12
8. Svizzera 2+11 +2.20
9. Italia 2+14 +2.39
10 Austria 2+13 +2,58

raccomandazione

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.