Ucraina: l’Italia vuole ospitare i profughi nelle ville mafiose

Le autorità italiane stanno compilando un elenco di proprietà sequestrate dalla mafia per ospitare i rifugiati ucraini in arrivo, ha affermato il ministro dell’Interno italiano Luciana Lamorgese, secondo l’AFP.

Secondo il ministro delle Finanze, l’agenzia preposta ai beni confiscati alla mafia ha già iniziato a indagare di chi si tratta gli immobili saranno adatti per l’alloggio a breve termine o temporaneo di rifugiati dall’Ucraina.

Finora, dall’inizio dell’invasione russa, sono arrivati ​​in Italia 17.286 ucraini, per lo più donne e bambini, ha detto il ministero dell’Interno. Mentre la maggior parte di questi rifugiati si è rifugiata presso parenti e amici, molti altri si sono occupati di iniziative private e pubbliche.

“Quella era la nostra unica preoccupazione in quel momento. Centinaia di migliaia di rifugiati sono arrivati ​​e dovevamo essere a terra”. Lo ha detto lunedì il presidente del Pd Enrico Letta. “Dobbiamo anche prepararci all’accoglienza dei russi che sono fuggiti dalla Russia, che stanno cambiando sempre di più nelle carceri”, ha aggiunto.


Sito web del corpo legislativo del territorio di Krasnoyarsk Wilayah in Russia pubblica un rapporto sui piani per “rubare gli eccessi ai contadini” nella regione occupata di Kherson.


La regione di Kherson in Ucraina, che è stata occupata dalle truppe russe da marzo, inizierà a utilizzare il rublo russo come valuta il 1 maggio, il rappresentante del territorio designato dalle forze russe per l’agenzia russa RIA Novosti. Il periodo di transizione durerà al massimo quattro mesi, quindi la grivna ucraina cesserà di essere valida. “Dal 1 maggio ci spostiamo nella zona del rublo“ha affermato Kirill Stremousov, vice capo dell’amministrazione civile-militare della regione. Dopo un periodo di transizione,”ci sposteremo in un insediamento esclusivo in rubli,Ha aggiunto.


L’aviazione ucraina riferisce che 8 oggetti aerei sono stati abbattuti nelle ultime 24 ore. Sono riusciti a distruggere un aereo russo, un razzo e sei droni. Lo rivela il Kyiv Independent.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.