Un uomo di 22 anni ha truffato un datore di lavoro che gli chiedeva di lavorare per… 280 euro News, news su VITA MODERNA

Francesca, 22 anni, italiana, ha dato una risposta che – molto probabilmente – ha rivelato a tutti, quando le è stato offerto di lavorare a tempo pieno per… 280 euro.

La storia in questione ha origine dall’Italia ed è diventata virale nelle ultime ore.

Il motivo, Francesca ha 22 anni di Napoli. Gli è stato offerto un lavoro a tempo pieno in un negozio e gli è stato chiesto di lavorare 10 ore al giorno e il sabato di avere un orario continuato.

I soldi che gli daranno sono 280 euro al mese. Quando la ragazza naturalmente ha rifiutato il lavoro, il proprietario cita un classico argomento: “Dopotutto, i giovani di oggi non hanno appetito per il lavoro”.

La risposta di Francesca dice tutto… “Non è così, sei tu che ci vuoi lavorare, guadagnando solo 70 euro a settimana. Non credo che lo farai mai, né manderesti i tuoi figli a lavorare così , perché con quell’importo non copri nemmeno le spese di base.”

La notizia si è diffusa da Tik Tok ed è diventata subito virale. Da giovedì è andato in onda su tutti i media italiani e velocemente su quelli esteri.

Sia in Italia che nel mondo, infatti, si è aperto un dibattito sulle condizioni di lavoro dei giovani e sulla loro sopravvivenza.

Claudio Bellini

"Comunicatore. Studioso professionista del caffè. Fanatico della cultura pop esasperante e umile. Studente devoto. Amichevole drogato di social media."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.