Verstappen e Thompson-Herah, atleti dell’anno

Campione del mondo Formula 1 Max Verstappen e il velocista giamaicano Elaine Thompson-Heravincitore di tre medaglie d’oro olimpiche, ha vinto questa domenica il premio Laureus nella categoria miglior atleta maschile e femminile dell’anno.

Leggi anche: Fantastico! Dani Martínez e Sergio Higuita sono quarto e quinto a Liegi-Bastogne-Liegi

L’olandese ha sostituito lo spagnolo Rafael Nadal e, soprattutto, il suo rivale britannico, Lewis Hamilton, che ha vinto il premio nel 2020, e che è stato disputato con il mondiale di F1 fino all’ultimo Gran Premio dello scorso anno.

Tra le donne, la vincitrice nel 2021 è stata anche una tennista: la giapponese Naomi Osaka. Quest’anno, Thompson-Hera è il favorito dopo aver dominato le Olimpiadi di Tokyo, vincendo le staffette dei 100m, 200m e 4x100m.

“So che Usain (Bolt) ha già vinto premi Laureus, quindi è fantastico riportare questo trofeo nei Caraibi, in Giamaica”, ha detto il velocista 29enne durante una cerimonia di trasmissione video.

I Laureus Awards sono ospitati dall’omonima fondazione dal 2000. La giuria delle “71 più grandi leggende dello sport”, secondo gli organizzatori, ha votato per assegnare sette premi ad atleti maschili e femminili precedentemente selezionati da 1.300 sport. giornalisti di tutto il mondo.

Guarda anche: Daniel Martínez è a pochi secondi dalla vittoria della Flecha Wallona 2022

La squadra italiana di calcio, vincitrice dell’Europeo dello scorso anno, si è aggiudicata il premio di Squadra dell’Anno, anche se in seguito la Squadra Azzura è crollata e non è riuscita a qualificarsi per i Mondiali in Qatar, che si disputeranno al termine dei Mondiali. anni, segno della difficoltà di sopravvivere da maestro dello sport di alto livello.

Un altro esempio: Emma Raducanu, la stella nascente del tennis britannico, ha vinto il premio Revelation of the Year, anche se ha avuto una corsa dispari dopo aver vinto gli US Open 2021.

Anche altri atleti importanti sono stati premiati come il leggendario quarterback Tom Brady, che ha ricevuto un premio alla carriera.

“Questa distinzione esiste dal 2000, quando Nelson Mandela ha affermato che ‘lo sport ha il potere di cambiare il mondo’ e sono totalmente d’accordo”, ha detto Brady.

“Pelé ha ricevuto questo premio nel 2000. Billie Jean King l’anno scorso. Sono persone che ammiro davvero”, ha aggiunto.

Premiato anche il sette volte campione del mondo MotoGP Valentino Rossi: l’italiano ha vinto il premio Sports Icon, mesi dopo il ritiro.

Attaccante da Bayern Monaco Robert Lewandowski ha ricevuto un premio per la prestazione eccezionale. L’anno scorso il polacco ha battuto il record di gol segnati nel campionato tedesco precedentemente detenuto da Gerd Müller.

Leggi qui: Un uomo duro in bicicletta e in affari: ‘Superman’ López annuncia una nuova avventura

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.