Wellbrock celebra l’argento: “Non funziona mai bene”

È anche più di 800 metri. Florian Wellbrock ha vinto l’argento ai Campionati del Mondo. La squadra tedesca di biliardo ha ora vinto più medaglie rispetto agli ultimi due Campionati del Mondo.

Budapest (Dpa) – Florian Wellbrock, felice con la sua medaglia d’argento ai Campionati del Mondo, applaude il suo compagno di allenamento dall’Ucraina, Michailo Romantschuk.

Nella sua prima finale del Campionato del Mondo a Budapest, Wellbrock ha dimostrato nei tempi sul giro tedesco di essere una vera forza da non sottovalutare in questo Campionato del Mondo di nuoto. È stato un grande debutto, ha detto il 24enne. Non ha mai funzionato così bene sopra gli 800 metri come fa ora. Martedì, Wellbrock ha stabilito un record di tempo nazionale di 7:39,63 minuti negli 800 metri stile libero e ha portato alla Federazione tedesca di nuoto la terza medaglia in questo campionato del mondo.

Prendi altri colori qui dalla piscina

Questa è la terza medaglia d’argento della squadra, Wellbrock ha dichiarato con soddisfazione alle catacombe della Duna Arena e ha aggiunto con un sorriso: “Forse possiamo prendere un altro colore della piscina qui, altrimenti sarà noioso”. Gli ultimi tre podi di Coppa del Mondo per la squadra tedesca di biliardo sono arrivati ​​nel 2015, quando il campione di freestyle Paul Biedermann era ancora attivo.

Wellbrock è stato battuto solo dal vittorioso Bobby Finke degli Stati Uniti. Il bronzo va a Romanchuk. “All’inizio ero un po’ arrabbiato per aver perso l’oro, ma il tempo è passato così velocemente”, ha detto Wellbrock. Ma ancora: sono molto contento del record della Germania.

In finale, Romanchuk ha preso il comando dopo circa metà gara. Wellbrock, l’italiano Gregorio Paltrinieri e Finke formano un trio di inseguitori. Nello sprint finale, Finke è stato il più forte, come nella vittoria olimpica della scorsa estate, ma Wellbrock è stato anche un forte nuotatore.

Relazione speciale con Romanchuk

Wellbrock ha un rapporto speciale con il vincitore del bronzo Romantschuk. I due non erano solo colleghi e concorrenti, ma anche amici. Dopo essersi consultato con l’allenatore della nazionale Bernd Berkhahn, Wellbrock ha incluso l’ucraino nel suo gruppo di allenamento a causa della guerra nel suo paese d’origine. Quando due persone del gruppo di allenamento sono salite sul podio, ha parlato da sé, ha detto Wellbrock. Ovviamente sono felice anche per lui.

Romantschuk ha già detto in un’emozionante intervista a Budapest: Se la squadra tedesca non mi avesse invitato, non sarei qui. Alla cerimonia di premiazione, si è accarezzata il cuore con lo stemma ucraino ed è scoppiata in lacrime. Dopo l’inno statunitense per Finke, i tre vincitori di medaglie sorridono davanti alla telecamera.

Medaglia d’argento speciale per Wellbrock

Per Wellbrock, anche la sua medaglia d’argento è stata qualcosa di speciale in quanto è stata la sua prima medaglia alle Olimpiadi o ai Campionati del mondo in questo campo. L’eccezionale nuotatore, che si è allenato con lo specialista delle lunghe distanze Berkhahn a Magdeburgo, è stato sorprendentemente eliminato nel turno preliminare degli ultimi Campionati del Mondo in Corea del Sud sugli 800 metri. Alle Olimpiadi di Tokyo è arrivato quarto. Un posto sul podio è la sua pretesa, Wellbrock ha formulato come un obiettivo.

Ci è riuscito e, dopo l’oro nei 1500 metri in piscina e dieci chilometri in acque libere nel 2019, è stato in grado di aspettarsi la sua terza medaglia assoluta ai campionati del mondo di pista lunga. Per i campioni olimpici in acque libere, le medaglie dovrebbero essere l’inizio solo in Ungheria. Ora è il momento di rigenerarsi. I 1500 metri sono il mio miglior hobby, ha detto Wellbrock il quarto giorno di gara a Budapest, dove l’ungherese Kristof Milak ha battuto il suo record mondiale nei 200 metri farfalla in 1:50.34 minuti.

Wellbrock sta cercando di difendere il suo titolo e anche di nuotare per cinque chilometri e con la staffetta per il podio nella seconda metà dei Campionati del Mondo a Forgotten Lake. Gli altri colori non possono essere oro solo una volta.

dpa-infocom, dpa:220621-99-747212/4

Jolanda Russo

"Datopato di Internet. Orgoglioso evangelista della cultura pop. Studioso di Twitter. Amico degli animali ovunque. Comunicatore malvagio."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.