1-0. Un gol finalmente fa sognare Tolima contro l’Independiente del Valle

Ibagué (Colombia), 4 maggio (EFE).- Un gol dell’esterno Andrés Ibargüen all’87’ ha regalato al Deportes Tolima una vittoria per 1-0 contro l’Independiente del Valle, che ha lasciato la squadra colombiana a sognare la classifica dopo la quarta giornata del Gruppo Coppa Libertadores D.

Con una vittoria allo stadio Manuel Murillo Toro di Ibagué, Vinotinto y Oro è salito al secondo posto con sette unità, mentre gli ecuadoriani sono scesi al terzo posto con cinque punti. Il leader è l’Atlético Mineiro, con otto numeri interi, mentre l’América Mineiro è l’ultima con una sola unità.

I Matagigantes hanno iniziato la partita meglio dei loro rivali e hanno avuto la loro prima occasione da rete al 7′ quando il veterano Cristian Pellerano ha sparato a casa da centrocampo e il portiere Alexander Domínguez, indietreggiando, ha respinto la palla con uno schiaffo.

Gli ospiti hanno mantenuto il loro dominio nelle prime fasi e al 17′ hanno avuto un’altra occasione per segnare in una partita in cui Junior Sornoza ha battuto il difensore centrale Julián Quiñones e ha sparato un tiro oltre la rete locale.

La prima occasione per Vinotinto y Oro è arrivata al 34′ su calcio piazzato, diretto da Gustavo Ramírez del Paraguay e parato dal giovane portiere Moisés Ramírez, che ha iniziato a mostrare perché è una delle figure del gioco.

Nel secondo tempo, i padroni di casa hanno intensificato la loro forma e occasionalmente hanno visto l’Independiente del Valle segnare un autogol sotto l’esterno Anderson Plata, che ha sprecato tre occasioni da rete in meno di 10 minuti, una delle quali è stata parata di testa da Ramírez Brilliant.

In particolare, tuttavia, è stato il Paraguay Ramírez, il cui colpo di testa ha colpito il palo dopo un cross dell’esterno Jonathan Marlanda, la cui proiezione è stata fondamentale per avvicinare la sua squadra alla porta degli ospiti.

Gli ecuadoriani hanno risposto prontamente con un tiro di sinistro dalla lunga distanza del difensore Luis Segovia che Domínguez ha parato e mandato in angolo.

Poi, all’80’, Sornoza e Billy Arce realizzano un muro finito al 2′ di gambe, costato un tiro al portiere del Tolima, che sfiora la palla e la fa sbattere sul palo.

L’ultimo minuto è stato da capogiro. Tolima, bisognoso di un gol, ce l’ha fatta all’87’ quando il creativo Daniel Catao, dopo un’occasione mancata dall’attaccante Michael Rangel, ha crossato per Ibargüen per anticipare il difensore centrale ospite e con un colpo di testa ha mandato i tifosi del Tolima a festeggiare Tolima.

La squadra ecuadoriana, priva di idee, non è riuscita ad avvicinarsi ulteriormente e ha finito per perdere una partita fondamentale contro le rivali che stanno lottando per un posto negli ottavi di finale del torneo continentale.

Il giorno successivo, previsto per il 18 maggio, il Deportes Tolima riceverà l’América Mineiro e in caso di vittoria potrà confermare la propria classifica alla fase successiva, cosa che dipenderà dall’Independiente del Valle che non batterà l’Atlético Mineiro il giorno dopo come ospite. .

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.