2-0. Gli studenti tracciano il pareggio contro l’Audax Italiano e si qualificano | Sport | Edizione americana

L’Estudiantes de La Plata ha vinto 2-0 questo mercoledì contro il cileno Audax Italiano e, così, è riuscito a ribaltare l’1-0 ottenuto dalla formazione cilena all’andata, per accedere alla terza fase preliminare della Copa Libertadores, dove ha sarà misurato anche contro l’Everton Cile.

Agustín Rogel all’ultimo minuto del primo tempo e Leandro Díaz all’85’ hanno trasformato i gol in una partita serrata fino all’ultimo minuto in cui la partita è stata mantenuta intatta.

Una squadra di Platense guidata da Ricardo Zielinski è uscita determinata a ribaltare la serie e ha cercato con intensità di mettere in pericolo l’area di Joaquín Muñoz, in gran parte responsabile di tenere pulita la rete dopo tre interventi chiave.

Nei primi quindici minuti l’Audax Italiano ha segnato due gol netti per allungare il vantaggio nell’andata di Lautaro Palacios e poi di Germán Estigarribia.

Mentre entrambe le squadre sembravano avvicinarsi all’intervallo 0-0, l’uruguaiano Agustín Rogel ha colpito di testa in angolo con un tiro preciso che ha battuto la resistenza di Muñoz.

All’inizio della partita, Mauro Boselli ha segnato un secondo gol al 50′ dopo un rimbalzo del portiere ospite, ma il marcatore segnato in posizione di attacco è stato sanzionato dall’arbitro brasiliano Witon Pereira Sampaio.

Al 69′ l’arrivo di Franco Zapiola è esploso con un tiro che ha colpito la traversa e nell’ultimo minuto hanno imparato l’uno dall’altro perché entrambi sapevano che gli errori potevano portare all’eliminazione.

All’84’, Manuel Castro si arrampica su un altro corner per trovare una difesa malamente fermata e trovare il capocannoniere Leandro Díaz che è venuto a segnare per infilarlo in rete e scatenare il delirio degli oltre 30.000 tifosi che hanno riempito gli spalti. Stadio Jorge Luis Hirschi.

Con questa vittoria, Estudiantes de La Plata incontrerà l’Everton, che ha appena eliminato il Monagas venezuelano, per un posto nella fase a gironi della Copa Libertadores.

– Scheda dati:

2. Studenti di La Plata: Mariano Andújar; Leonardo Godoy, Agustín Rogel, Fabián Noguera e Emmanuel Mas; Matías Pellegrini (m.65, Franco Zapiola), Fernando Zuqui (m.77, Nelson Deossa), Jorge Rodríguez e Gustavo Del Prete (m.65, Manuel Castro); Mauro Boselli e Leandro Díaz (m.88, Jorge Morel).

Allenatore: Ricardo Zielinski.

0. Audax italiano: Joaquín Muñoz; Oliver Rojas, Carlos Labrín, Raúl Osorio e Roberto Cereceda; Osvaldo Bosso, Matías Sepúlveda, Germán Estigarribia e Jorge Henríquez (m.80, Anderson Contreras); Luis Riveros (m.54, Pablo Alvarado) e Lautaro Palacios (m.67, Gonzalo lvarez).

Allenatore: Ronald Fuentes.

Gol: 1-0, m.45: Agustín Rogel. 2-0, m.84: Leandro Diaz.

Arbitro: Wilton Pereira Sampaio, brasiliano, rimprovera Zuqui, Rodríguez, Díaz, Morel, Sepúlveda, Henríquez ed Estigarribia.

Incidente: La partita di ritorno per la seconda fase di qualificazione della Copa Libertadores, si è giocata allo stadio Jorge Luis Hirschi, a La Plata.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.