Sequestrata la nave di lusso dell’uomo più ricco della Russia

La polizia italiana ha sequestrato lo yacht di Alexei Mordasov, l’uomo più ricco della Russia, sanzionato dall’Unione Europea questa settimana dopo l’invasione russa dell’Ucraina.

“Lady M”, lunga 65 metri, si trova nel porto di Imperia, nel nord Italia.

Anche un’altra nave di lusso appartenente a Gennady Timchenko, un miliardario con stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin, è rimasta bloccata a Imperia e sarà presto sequestrata, ha detto una fonte a conoscenza della questione.

Altre navi appartenenti agli oligarchi russi sono state sequestrate questa settimana in Francia e Germania.

Secondo i media italiani, la Lady M è stata costruita nel 2013 dall’azienda americana Palmer Johnson. La rivista Forbes ha scritto che il prezzo ha raggiunto i 27 milioni di dollari.

Mordasov ha fatto un sacco di soldi attraverso la compagnia siderurgica russa Severstal. Se si tiene conto dei beni di tutta la sua famiglia, secondo Forbes, la sua fortuna ammonta a 29,1 miliardi di dollari (prima dell’imposizione delle sanzioni), il che lo rende la persona più ricca della Russia.

Possiede anche una villa del valore di circa 66 milioni di euro in Sardegna. Al momento non è stato chiarito se questa proprietà sia stata confiscata dalle autorità italiane.

Fonte: -ΜΠΕ

Segui Skai.gr su Google News
ed essere il primo a conoscere tutte le novità

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.