Il Bologna di Gary Medel batte l’Inter e impedisce loro di diventare capolista in Serie A

Il Bologna, con il difensore nazionale Gary Medel per tutta la partita, ha battuto l’Inter 2-1 in casain un duello ritardato il 20 del campionato italiano e impedito lombardo diventare il leader della Serie Anell’assenza quattro partite alla fine del torneo.

Ai giocatori lombardi serve una vittoria per superare il Milan in classifica e si è schierato come i migliori favoriti per il titolo, ma non è stato all’altezza dei suoi tentativi.

Le cose, eh, non sono iniziate male, eh Al secondo minuto di gioco Ivan Perisic ha segnato un vero gol per un giocatore che doveva fare a meno di Arturo Vidal per infortunio..

Le squadre locali raggiungeranno la parità al 28′ via Marko Arnautovic mettere l’incertezza sul tabellone.

Alexis Sánchez è entrato in campo al 62′, ma anche se ha mostrato barlumi delle sue qualità, Non è bastato per aiutare la sua squadra a vincere.

All’82’ è arrivata la calamità per la squadra interista, quando il portiere Andrei Radu ha commesso un brusco errore di cui Nicola Sansone ha approfittato per cambiare la finale sul 2-1.

La squadra di Gary Medel, giocatori di alto livello, ha 42 punti e si trova al 13° posto, mentre l’Inter è seconda con 72 unità.





Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.