Ivan Sosa, campione del Giro delle Asturie – Ciclismo – Sport

Il ciclista colombiano Iván Ramiro Sosa vince il titolo della Vuelta a Asturias questa domenica, L’ultima tappa che si è svolta tra Cangas del Narcea e Oviedo lungo 122 chilometri è stata vinta da Simon Yates.

Sosa ha così ottenuto 15 vittorie sul suo curriculum, di cui sei titoli, con quello che resta da affrontare il Giro d’Italia da venerdì prossimo.

Potrebbe interessarti: (Miguel ngel López: rivelano la chiave per salire sul podio del Giro)

Movistar si è aggiustato per la quinta vittoria della stagione e l’ha ottenuta con solo due piloti, tre con Alejandro Valverde e due con il colombiano.

Terza vittoria della Colombia

Ivan Sosa ha vinto la tappa di sabato a Cangas del Narcea e ha preso il comando e questa domenica la sua squadra si è dedicata al controllo della gara, Osserva da vicino i rivali più pericolosi.

“Molto felice per questa vittoria. La squadra mi ha aiutato molto in questi tre giorni, anche oggi.
Una tappa molto veloce per tutta la giornata, con un finale difficile dove penso che siamo riusciti a gestire bene i nostri punti di forza e posizionarci bene, il che è importante, per garantire i gol che abbiamo con la classifica generale”, ha detto il colombiano.

E ho aggiunto: “Tutti i compagni di squadra hanno reagito bene dopo lo sforzo di ieri e, infatti, è stata più una giornata da controllare, da seguire. Avevamo la tranquillità, quando Yates ha iniziato, che avremmo potuto lasciarlo andare perché è innocuo per la classifica generale”.

Il 24enne ora guarda al Giro d’Italia, la sua sfida principale, da dove partirà con l’opzione per giocare.

“Questa è una vittoria che porta gioia e fiducia al Giro, che speriamo di fare nel miglior modo possibile. Siamo motivati ​​ed entusiasti di fare bene in queste prossime tre settimane”, ha affermato.

Il titolo Sosa è il terzo a pedalare in patria, dopo che Nairo Quintana ha vinto la classifica generale nel 2021 e nel 2017.

allo stesso modo, Questo è il sesto podio per la Colombia, dopo il secondo posto Félix Cárdenas (2004) e Fabio Duarte (2010) e il terzo posto Hernán Buenahora nel 2003.

Classificazione

Classificazione
Fase
1. Simon Yates 2 ore 47 minuti 08 secondi
2. Vincenzo Albanese a 37 secondi
3. Kevin Vauquelin mt
13. Ivan Sosa mt
66. Johan Garcia a 8 minuti e 07 secondi
67. Monte Yesid Pira

Generale
1. Ivan Sosa 12h 27m 12s
2. Lorenzo Fortunato all’età di 15 secondi
3. Nicolas Edet a 44 anni
4. Mikel Bizakarra mt
5. Antonio Pedroro a 48 s
18. Simon Yates a 10 minuti e 32 secondi
56. Yesid Pira a 31 minuti e 56 secondi
75. Johan Garcia 56 minuti 05 secondi

Potrebbe interessarti: (Egan Bernal risponde a Gustavo Petro e Armando Benedetti)

Sport

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.