La mafia punta sui fondi dell’UE: l’Italia può impedirlo?

Carabinieri, Italia

Il clan italiano è da tempo attivo in vari settori dell’economia. La pandemia di coronavirus ha fornito nuove opportunità di business per la criminalità organizzata nel settore sanitario.

(Foto: Getty (2), dpa)

Roma Che ne dici del bar laggiù? “No, preferirei di no.” E il pub accanto? “Vado solo nei negozi di cui conosco i proprietari da molto tempo.” Giuseppe De Marzo deve stare attento. Da oltre 20 anni attivisti, economisti e scrittori combattono la mafia italiana.

Conduce di proposito alla fine della zona pedonale del Pigneto, un quartiere alternativo di Roma che si è schiacciato sulla mappa della città come un triangolo a est della stazione ferroviaria. Molti negozi hanno dovuto chiudere qui durante la crisi finanziaria dell’euro, ha affermato De Marzo. “Ma nel mezzo della crisi, alcuni di loro hanno riaperto sotto una nuova guida”. Per lui, questa era un’indicazione che la mafia aveva attaccato.

Leggi ora

Ottieni l’accesso a questo e ad ogni altro articolo su

Il web e la nostra app sono gratuiti per 4 settimane.

Continua

Leggi ora

Ottieni l’accesso a questo e ad ogni altro articolo su

Il web e la nostra app sono gratuiti per 4 settimane.

Continua

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.