Le festività natalizie: siccità, caldo e incendi in Italia

Fa caldo in Italia in questo momento, molto caldo. Il National Science Council ha previsto temperature superiori alla media per tutta l’estate. Durante il fine settimana, i livelli più alti di allerta per il caldo sono stati registrati in 22 città, comprese le famose località turistiche di Roma, Firenze e Napoli.

Rischi per la salute dovuti al calore

Gli esperti di salute avvertono degli effetti negativi delle alte temperature sulla salute. Consigliano, ad esempio, di non uscire al sole tra le 11:00 e le 18:00 ed evitare i luoghi con traffico intenso. Quando si è all’aperto, indumenti leggeri e ariosi e una crema solare con un elevato fattore di protezione solare proteggono dalle scottature.

Deve essere assicurata anche un’adeguata assunzione di liquidi. “Il corpo soffre già di 26 gradi, anche se non te ne accorgi nemmeno”, ha detto il medico ambientale del dipartimento di salute di Norimberga, Renate Scheunemann, in un’intervista alla radio bavarese. “I vasi sanguigni si dilatano, la pressione sanguigna scende e si perdono liquidi attraverso la sudorazione”. Per questo è importante bere molto, ma soprattutto bere le cose giuste: “Bisogna mangiare qualcosa che contenga minerali e sale”, dice Scheunemann. Perché non solo fluidi ma anche importanti minerali che escono dal sudore. La raccomandazione varia da due a quattro litri, a seconda di quanto sudi e del tuo peso. L’importante è bere almeno un litro in più rispetto agli altri giorni, consiglia Scheunemann.

Siccità con conseguenze devastanti

La natura desidera rinfrescarsi, soprattutto sotto forma di pioggia. Da settimane uno storico periodo di siccità affligge in particolare il nord Italia.

Il fiume più lungo del Paese, il Po, trasporta meno acqua di quanta ne abbia in 70 anni, solo il 20 per cento della quantità effettivamente utilizzata a giugno. Invece di una forte corrente, il Po gocciola in alcuni punti. Le immagini satellitari mostrano che il banco di sabbia si apre in modo impressionante.

Federica Faugno

"Giocatore per tutta la vita. Fanatico di Bacon. Introverso appassionato. Praticante di Internet totale. Organizzatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.