Radio L’Avana Cuba | Arlenis Sierra sesto nella quinta tappa del Giro d’Italia

Arlenis Sierra con Movistar

L’Avana, 6 luglio (ACN) La migliore ciclista su strada d’America, la cubana Arlenis Sierra, ha ottenuto un incredibile sesto posto nella quinta tappa del Giro d’Italia femminile.

Tra i cinque corridori che hanno preceduto la stella del ciclismo cubano in quella frazione c’erano i tre campioni del mondo.

Sierra ha tagliato il traguardo nell’arrivo massiccio del gruppo di follow-up, guidato dall’italiana Elisa Balsamo, seguita dall’olandese Charlotte Kool e dalla leggendaria Marianne Vos, tutte, inclusa Cuba, con un record di 3:05:2, annunciato su Twitter International Cycling Union.

Martedì dovrebbe bastare la quinta parte di una delle tre gare più importanti per la velocità e la potenza del 29enne manzanillera.

Il corridore cubano, il secondo ciclista più vincente del club spagnolo Tim Movistar, è una parte fondamentale della formazione d’élite della squadra azzurra per mantenere l’egemonia raggiunta lunedì dall’eroina della squadra, l’olimpica e campionessa mondiale olandese Annemiek van Vleuten.

Van Vleuten, leader della classifica mondiale negli ultimi anni, ha mantenuto la maglia rosa di leader del Giro, chiudendo la serie odierna al 24° posto ma nella stessa prima entrata del girone.

Il tracciato, 126,8 chilometri (km) da Carpi a Reggio Emilia nel nord Italia, è pianeggiante per 80 km e, dopo un tratto leggermente sconnesso per 113 km, è nuovamente pianeggiante fino al traguardo.

In classifica generale, Cuba rimane al posto 24, 11:30 minuti dietro Van Vleuten, che ha raccolto 11:51:35.

Questo mercoledì, al km 115,2 da Sarnico a Bergamo, Sierra avrà un’altra occasione per un grande risultato individuale, oltre al suo lavoro prioritario a favore di Van Vleuten, in una lotta che supererà i mille km in 10 tappe.

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.