Viaggio a Roma. Nella capitale d’Italia

Roma! Un nome, una storia. È stata caratterizzata come la Città Eterna o come un museo a cielo aperto e ingiustamente, perché in ogni angolo, se ti ritrovi, vedrai monumenti di impareggiabile bellezza ed eleganza, che ti riporteranno indietro nel tempo. Roma, con 900 chiese, 19 obelischi, 25 ponti sul fiume Tevere, 2000 fontane e fontane, non hai altra scelta che innamorarsene. All’interno della capitale italiana si trova il Vaticano, che è uno stato separato ed è stato incluso nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, così come l’intero centro storico di Roma dal 1980.

Il fatto è che soddisferà anche i giudici più difficili, mentre non è una meta turistica approssimativa nemmeno per uno studente. Ecco perché non pensarci! Prepara la valigia. Noi voliamo!

Sommario

Vai a Roma

Roma ha due aeroporti. La prima è Fiumicino (Leonardo Vinci), che è la più grande della città e la seconda è Ciampino. Il trasporto da e per entrambi gli aeroporti è molto comodo, in quanto vi sono frequenti servizi ferroviari e di autobus. L’opzione più economica, ma non la più breve in quanto Roma ha più traffico di Atene, è l’autobus che costa 8 euro andata e ritorno.

Da Fiumicino c’è anche un’opzione treno, che parte ogni 30 minuti dall’aeroporto alla Stazione Ferroviaria della città (Stazione Termini), collegata con la metropolitana. Il viaggio dura 30 minuti e costa 14 euro (28 con andata e ritorno). Da questo aeroporto partono altri treni non espressi, che collegano l’aeroporto con le fermate Ostiense e Tributina, agevolando chi si dirige verso la periferia di Roma o verso le città vicine.

Sistemazione a Roma

In termini di alloggio devi scegliere tra una varietà di opzioni. Dai costosi e lussuosi hotel di Via Veneto alle scelte più economiche di hotel, ostelli o appartamenti. Sarebbe meglio per la vostra comodità scegliere di soggiornare nel centro storico della città, che è già molto grande e dispone di ottimi mezzi di trasporto al vostro servizio. Troverai hotel più economici vicino alla Stazione Termini, che sebbene non sia la migliore zona del centro, è relativamente sicura.

Inoltre, puoi provare a soggiornare in uno dei tanti ostelli della città, poiché questa è un’opzione economica e farà nuove conoscenze (soprattutto se viaggi da solo). Un’altra opzione sono gli appartamenti o le camere, per i veri viaggiatori che desiderano socializzare con la gente del posto e conoscere meglio la cultura italiana, che può essere molto economica. Infine, hai sempre la possibilità di scegliere www.couchsurfing.com. In questo caso, assicurati di controllare le recensioni per garantire la tua sicurezza.

Dove andare a Roma?

E una volta che ci siamo sistemati, vai avanti, per esplorare la città! Non importa quanti giorni pensi di dedicare alla Roma, non saranno sufficienti. Ci sono molti monumenti da vedere e ammirare. Ecco perché sarebbe meglio rinunciare ai mezzi di trasporto e camminare il più possibile. Solo così sarai soddisfatto di alcune delle bellezze senza precedenti della capitale italiana. Naturalmente, ci sono alcuni monumenti di base da non perdere. Quindi iniziamo:

  • fontana di Trevi, la leggendaria fontana della città. La leggenda narra che se lanci una moneta in una fontana, tornerai a Roma.
  • Piazza del Popolo, quadrato ovale con obelisco che è stato trasportato da Ilioupoli, Egitto. Alla sua estremità meridionale ci sono due grandi chiese.
  • Piazza di Spagna, con la famosa scalinata spagnola. Uno dei luoghi di ritrovo più comuni a Roma. In combinazione con la fontana, l’obelisco e la chiesa, ti lascerà sicuramente senza parole.
  • Piazza Navona, un’altra scatola da non perdere. Si trova nel centro della città, sul sito dello stadio Domiziano e ancora oggi segue la forma di uno stadio all’aperto. Al centro della piazza si trova la Fontana dei Quattro Fiumi, al centro della quale si trova l’Obelisco di Domiziano. È circondato da edifici e monumenti storici.
  • Foro Romano (Forum Magnum)che era il centro economico, sociale e politico dell’Antica Roma, mentre oggi sono rovine disordinate che ricordano qualcosa dello spirito antico della città.
  • Campidoglio, si trova tra l’Agorà romana e Pedio tou Areos ed è uno dei sette colli della città. Oggi conserva diversi resti antichi, in quanto la maggior parte è stata coperta dai palazzi medievali e rinascimentali, che oggi ospitano il Museo del Campidoglio.
  • Pantheon, uno dei monumenti meglio conservati della città. Originariamente tempio in onore degli antichi dei di Roma, fu poi convertito in chiesa cristiana. L’unica fonte di luce del tempio proviene dall’apertura al centro della cupola, che ha una dimensione di 9 metri ed è nota come oculus (occhio in latino).
  • Villa Borghese Villa e Galleria, un’area creata per il cardinale Borghese che comprende uno zoo, un’arena equestre, rappresentazioni di antichi templi e un lago artificiale. All’interno si trova la Galleria Borghese, che conserva sculture dell’antichità, mosaici romani unici, oltre a opere di Caravaggio, Tiziano e altri.
  • Colosseo, un simbolo dell’Antica Roma realizzato in travertino. Può ospitare 70.000 persone e fungeva da arena per l’intrattenimento romano. Oggi ospita diversi concerti.
  • Basilica di Santa Peter, si trova sopra il santuario che si dice sia il luogo della tomba dei Santi. Famosa anche per la statua del Santo, i cui piedi sono stati erosi dai baci dei pellegrini. Il sito comprende anche gli ingressi alle volte, ai giardini e alle grotte del Vaticano, che ospitano le tombe papali.
  • Cappello Sistina e i Musei Vaticani, questo museo presenta reperti di straordinaria bellezza e di ineguagliabile interesse culturale e storico. All’interno del museo si trova la Cappella Sistina o Cappella Sistina, originariamente costruita come cappella privata di Sisto IV, da cui prese il nome. Ti sarà molto utile prenotare i biglietti via internet, perché eviterai lunghe code.

Cibo e divertimento a Roma

Il fatto che Roma sia la città della pasta, della pizza gelato e dell’aperitivo. Per quanto riguarda il cibo, devi assolutamente provare le loro fantastiche paste, che anche se a volte costose sono a volte ben cotte. Del resto, come potrebbero non farlo, perché per gli italiani il cibo è qualcosa come un rito. Ma sarebbe bello sapere che gli italiani hanno la pasta come primo piatto, quindi non sorprenderti per la piccola quantità che ti servono.

Oltre alla pasta, puoi provare anche la pizza. Sono esperti! Come lo facciamo! E dopo aver mangiato il nostro cibo, è arrivata l’ora del dessert! Gelato con panna e inizierai a pensare di trasferirti definitivamente a Roma. Infine, l’aperitivo, che è un fast food o una bevanda, di solito fino alle 20, è molto popolare tra gli italiani, che ci sono abituati dopo il lavoro. Una zona ideale per un aperitivo è Trastevere, nota per i suoi vicoli pittoreschi e per i numerosi bar.

Roma è un’esperienza unica ed è impossibile lasciarti impassibile. Il detto “Tutte le strade portano a Roma” non è un caso. Quindi, quando stai pensando a quale sarà la tua prossima destinazione, sappi che la scelta è a senso unico!

Campana di viaggio!

Leggi anche: Roma: informazioni e fatti storici

Aroldo Ferrari

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.